Una storia sbagliata - Workshop di scrittura visiva

Una storia sbagliata - Workshop di scrittura visiva

"Una Storia Sbagliata" - Workshop di scrittura visiva ispirato ai titoli dei libri

Una full immersion di due ore tra parole e immagini che faremo dialogare per creare una piccola narrazione su carta partendo dai titoli di alcuni dei libri a disposizione in libreria.
Cominceremo con la creazione dei testi tramite giochi di scrittura creativa, a cui seguirà la produzione delle immagini attraverso la tecnica del collage, per giungere alla composizione finale di un piccolo libretto d'artista.

Lo faccio perché.. è divertente e profondo al tempo stesso, libera creatività, mente e mani e mi dà strumenti interessanti contro il logorio della vita moderna.. Corso adatto a principianti, i materiali e gli strumenti verranno forniti.

⏰Quando: Mercoledì 16 Novembre dalle 18.30 alle 20.30
📍Dove: Libreria Bookowski, Piazza Valoria 40 R
💰Costi: 30€ (materiali inclusi). E' necessario versare un acconto di 15 euro entro il 13 novembre passando in libreria o via paypal/bonifico (scrivici per info).
📝Per partecipare: Iscrizione obbligatoria entro il 13 Novembre, comunicando nominativo, indirizzo mail e numero di cellulare via tel (010/4550673), messaggio fb, mail (info@bookowski.it), whatsapp al 328/7526165 o passando in libreria. Siamo aperti dal mercoledì alla domenica dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 19.30

Chi conduce il corso: Lara Caputo, nata a Genova nel 1987, non sa scrivere i cv, ama il gelato, la birra e ha un mosaico di vita nello zaino. Tra le varie ha lavorato come grafica a Milano, co-fondato una libreria a Genova, e facilita laboratori artistici per tutte le età da circa dieci anni. Attualmente segue una formazione in arte terapia ad indirizzo antroposofico e porta avanti la sua ricerca in ambito di educazione visivo/linguistica, conducendo laboratori di scrittura visiva in giro per l'Italia e tessendo formazione alternativa. Sta costruendo una casa di pietra tra gli ulivi taggiaschi che accoglierà progetti di ricerca, accoglienza e formazione in ambito artistico e del "fare".