Non guardare la televisione. Non andare al negozio.
Stacca il telefono. Resta da solo.
Occupa la difensiva.

Non ti alzare dal letto. Datti per spacciato.
Fingiti muto o ubriaco.
Così magari non ti toccheranno.

Copriti la testa. Chiudi gli occhi.
Spegni tutto il cerebrale. Attutisci il dorsale.
Trattieni il respiro.

-così borbotta nella notte un’inveterata paura
(non si sa se della morte, o della vita)
E’ strano anche a sentirsi.

Timur Kibirov

Da Poeti russi oggi - Via Ostrovityanov,1999

www.facebook.com/bookowskigenova/photos/a.133...