Fare l’amore sotto il sole, nel sole del mattino,
in una stanza d’albergo
sopra il vicolo,
dove i poveracci cercano bottiglie; fare l’amore sotto il sole
fare l’amore vicino a un tappeto più rosso del nostro sangue,
fare l’amore mentre i ragazzi vendono giornali
e cadillacs,
fare l’amore vicino a una fotografia di parigi
e un pacchetto aperto di chesterfield,
fare l’amore mentre altri uomini – poveri idioti –
lavorano.
da quel momento a questo…
– potrebbero essere anni nel modo in cui loro misurano,
ma nella mia mente è solo una frase –
ci sono così tanti giorni
in cui la vita si ferma, accosta e si siede
e aspetta come un treno sui binari.
io passo dall’albergo alle 8
e alle 5; ci sono gatti nei vicoli
e bottiglie e vagabondi,
e io guardo su alla finestra e penso,
non so più dove sei,
e continuo a camminare e mi domando dove
va la vita
quando si ferma.
Charles Bukowski - Sosta - da "Notte Imbecille"

www.facebook.com/bookowskigenova/photos/a.133...