Lei è così giovane, così al di qua di ogni inizio,
e io vorrei pregarla quanto posso di aver pazienza
verso quanto non è ancora risolto nel suo cuore,
e tentare di amare le domande per se stesse,
come stanze chiuse a chiave
e libri scritti in una lingua sconosciuta.
Non cerchi ora risposte, non possono venirle date
perché non sarebbe in grado di viverle.
E di questo si tratta: di vivere tutto.
Viva le domande ora.
Forse a poco a poco, senza quasi notarlo,
si ritroverà a vivere un giorno lontano
dentro la risposta.
Rainer Maria Rilke – da "Lettere a un giovane poeta"

www.facebook.com/bookowskigenova/photos/a.133...