.....[...]Se non disarmiamo la nostra identità culturale, trincerati dietro i valori che ci vengono insegnati, finiamo per restare isolati in un'ottusa torre di ostilità. Esiste un'idea che può riunire tutti, sulla quale tutto il mondo può essere d'accordo? Sì, è la natura, la TERRA.Tutti ne abbiamo bisogno: ebrei, cristiani, musulmani e atei. Tutti abbiamo bisogno di lei per nutrirci. è questo che ci unisce nella diversità. Per poterci comprendere l'un l'altro occorre una sociologia delle coscienze...C'è un gruppo biologico di appartenenza, il legame di sangue, ma la vera famiglia è quella di spirito, quella che permette alle anime di avvicinarsi e di agire insieme, condividendo e difendendo il SENSO PROFONDO DELLA VITA. [...]

Da"La terra non è mai sporca",
Pierre Rabhi.

Fotografia Mario Giacomelli.

www.facebook.com/bookowskigenova/photos/a.133...