Sono stata cavalla
mucca farfalla
Sono stata una cagna
una vipera un’oca
Sono sempre stata tutte le cose mansuete
e ampie della terra
il vuoto del corno che chiama alla guerra
l’oscuro tunnel dove sferraglia il treno
la caverna a notte dei pirati
Sono sempre stata quella che sempre deve essere là
una certezza quadrata
Sono stata tutto ciò che poteva servirti
a prendere il volo
sono stata anche tigre
cima e voragine
strega
sacra e terribile bocca dentata
Come avresti potuto altrimenti
essere tu il cacciatore
l’esploratore
l’eroe dalle mille avventure?
Sono stata persino terra e luna
Perché tu potessi metterci
il piede sopra
E adesso
questa ruota si è fermata
devo adesso fare una cosa
mai fatta forse mai esistita
una cosa per te ma
soprattutto per me
per me sola
tanto autentica e nuova
che trema persino il volto della vita.

"Come avresti potuto" da "Se non la vita", Bianca Garufi

www.facebook.com/bookowskigenova/photos/a.133...